New Artisan Event: Mumble Mumble

Aprile 2017 – Fratelli Rossetti sceglie il Fuori Salone per presentare una coloratissima limited edition: una zeppa che combina tonalità vitaminiche in contrasto fra loro per un effetto color block che infonde allegria ed energia. Stampe e geometrie diverse sono accostate fra loro in modo fresco e divertente.

A fare da cornice un allestimento scenografico, curato da Mumble Mumble, trio di creativi che lavora artigianalmente i rivestimenti donando alle superfici una dimensione artistica. Centrali nella proposta di Mumble Mumble le resine, a cui si affiancano i cementi.

L’installazione “Stripes on design” sarà protagonista nelle vetrine della boutique di Montenapoleone da sabato 1° aprile 2017 per tutta la durata del Salone del Mobile. Giovedì 6 aprile le porte della boutique si apriranno per il cocktail party d’inaugurazione con dj-set, dalle 18.30.

L’appuntamento con Mumble Mumble fa parte del progetto New Artisan: protagonisti giovani imprenditori che hanno riscoperto il valore dell’artigianalità e ne hanno fatto un punto di forza. Fra gli appuntamenti previsti quest’anno, oltre a Milano, New York, Roma, Venezia, Parigi, Bruxelles e Torino.

Partner dell’evento Franciacorta, che per ogni tappa di “New Artisan” propone una diversa tipologia di prodotto in abbinamento alle caratteristiche degli artigiani e della città ospitante. Per Milano, in associazione con Mumble Mumble, ci sarà l’Extra Brut: la forza e la persistenza di un vino che ben si sposano con le caratteristiche dei cementi e delle resine.

Mumble Mumble, il rumore delle idee nella testa, nasce circa diciotto anni fa, dal desiderio di realizzare uno spazio creativo: una dimensione reale in cui dare sostanza alle idee e sperimentare soluzioni artigiane dai forti contenuti artistici. Da subito Eleonora Luca e Riccardo Finotello, affiancati in un secondo momento da Marco Piras, hanno saputo miscelare capacità professionali e forza immaginativa in modo da trasformare il lavoro delle proprie mani in creazioni dallo stile inconfondibile. In breve tempo, la loro curiosità per la materia e l’assoluta fiducia nel potere evocativo del colore hanno fatto sì che la resina diventasse protagonista dell’attività di Mumble Mumble.